Kurmasana posizione della tartaruga yoga da casa

Posizione Yoga della tartaruga – Kurmasana

La posizione della settimana in yoga da casa è Kurmasana, la posizione Yoga della tartaruga. Video spiegazione. Come eseguirla, i benefici e il suo significato simbolico.

La posizione di oggi Kurmasana, la tartaruga.

Diamo al nostro corpo la forma di una tartaruga nella sua variante più semplice.

Tecnica:

Per entrare nella posizione Yoga della tartaruga andiamo ad unire le piante dei piedi davanti a noi, qui ci viene in aiuto la memoria di forma, del corpo.

Piante dei piedi uniti a una certa distanza dal bacino.

Per prima cosa mi devo assicurare di essere seduta sugli ischi e non sui glutei, bella dritta colonna vertebrale allineata al centro della testa che si collega con il soffitto,  un bel inspiro ed espirando faccio passare le mani e le braccia sotto le caviglie fino a quando la mano destra non sarà sopra il piede destro la mano sinistra non sarà sopra il piede sinistro, accovacciarsi fino a quando i gomiti non toccheranno terra.

Cerco di abbandonare le gambe senza tensione nelle gambe, faccio un bel inspiro ed espirando inizio a scendere con il capo scendo  fino a quando il centro della testa non sarà in corrispondenza degli archi plantari o dei talloni.

Importante far cadere il capo sentendo perfettamente le zone del corpo dove sto andando a lavorare, l’allungamento della schiena… tra l’altro questa posizione è assolutamente benefica per chi soffre di mal di schiena quindi vi invito a praticarla se soffrite di mal di schiena nella zona lombare, sentiamo questo allungamento naturalmente dall’interno delle cosce.

La vostra schiena è diventata il carapace della tartaruga il guscio della tartaruga ma quello che ancora più interessante è che lo sguardo è rivolto verso